I sintomi degli acufeni – non solo fischio all’orecchio

sintomi acufeniI sintomi degli acufeni possono causare una serie di fastidi e problemi a chi ne soffre. E peggio, i sintomi possono confondere. Mi spiego meglio con un esempio.

Stai conducendo una vita normale, casa e lavoro tutti i giorni quando improvvisamente inizi a sentire uno strano ronzio nell’orecchio. Ovviamente pensi che il ronzio venga da qualche parte, ma ti accorgi ben presto che lo senti solo tu. Cominci a preoccuparti e vai da un dottore. Dopo qualche esame il medico ti conferma che è tutto apposto. Ma tu intanto senti ancora il fischio all’orecchio. E comincia  ad innervosirti e ad avere effetti negativi sulla tua vita lavorativa e sociale. Inoltre il ronzio sembra peggiorare di notte, rendendoti difficile dormire e quindi riposare.

Il fischio all’orecchio

Il ronzio all’orecchio è il principale sintomo dell’acufene. Questo suono può essere di diversi tipi: clic, fischio, ronzio, sibilo, trillo. E non è mai lo stesso per tutti. Alcuni lo sentono tutto il giorno, altri ad intermittenza solo in certi periodi. Alcuni riportano intensi attacchi mentre altri lamentano un costante trapanamento.  Anche se la tipologia di suono può essere molto diversa e varia, puoi stare sicuro che il tuo problema è condiviso con molti altri.

Molte persone diventano confuse quando non sono in grado di localizzare la fonte di un rumore. Alcune si spaventano, e lo diventano ancora di più quando realizzano che gli altri non sentono quei suoni.  Esiste anche un acufene pulsante che è reale e può essere sentito da altre persone, nello specifico un dottore che utilizzi opportuno strumenti. Spesso l’acufene pulsante consiste nel sentire il battito del cuore a causa di alta pressione, danni alle arterie e ai vasi sanguigni, e qualche volta a causa di stress, ansia e depressione.

 

Dolori all’orecchio

A volte l’acufene si accompagna a dolore auricolare o un senso di disagio nell’orecchio. Questo può essere dovuto al fatto che uno o entrambe le orecchie sono bloccate da un eccesso di cerume. Puliscile (può essere necessario un intervento dell’otorino) e il problema si risolverà.

Non è così semplice invece liberarsi del ronzio alle orecchie. Le cause dell’acufene possono essere diverse e anche complesse in quanto più fattori possono contribuire a generare il disturbo. Per questo spesso i trattamenti e le cure non hanno successo, in quanto si combattono solo i sintomi ma non si cercano le cause.

Occorre avere un approccio olistico (vale a dire avere una visione globale ) partendo dall’identificare le caratteristiche del problema (compila il nostro questionario per facilitarti in questo compito) e poi seguendo un trattamento multidimensionale affrontando i fattori che creano l’acufene ed eliminando gli elementi che ne possono essere all’origine.

ps. questo articolo è basato sul libro di Thomas Coleman “Miracolo per Acufeni”. Coleman è uno scrittore, ricercatore, nutrizionista e consulente salutista. Nel libro riporta le sue soluzioni per migliorare le condizioni di vita di chi soffre di acufeni senza l’utilizzo di medicine e di interventi chirurgici. Il libro è tradotto anche in italiano, puoi trovare  maggiori informazioni sul suo sito.

Opt In Image
Vuoi LIBERARTI dal fastidioso fischio all'orecchio?
Ricevi gratuitamente via mail il libro Curare gli Acufeni
Email:
Nome:
 

by Luca

29 commenti… add one

  • Ho un fischio che percepisco all’orecchio SX, un fischio simile a una radio non ben sintonizzata. Questo ronzio è a intermittenza, ci sono intere mattinate che è quasi inesistente, momenti che è totalmente assente, ma per gran parte dei giorni c’è e tante volte ha delle puntate violente, il ronzio si concentra al cervello rendendomi nervoso, spossato, e con sintomi di nausea che persistono per quasi tutta la giornata……

    Reply
  • Liborio, vedo che hai già correttamente iniziato ad analizzare il tuo problema: frequenza, fasi più acute etc. Segui i questionari che trovi nella guida gratuita. Ti possono poi aiutare le tecniche di rilassamento illustrate sempre nella guida omaggio.
    Inizia da lì, poi ricorda che i rimedi che vanno bene ad una persona possono non andare bene per te. Quindi devi trovare la tua via, come illustrato nel libro Miracolo per Acufeni che descrive vari metodi e come trovare quello adatto.

    Reply
  • Sono stat operata un anno fa di neurinoma vestibolare All orecchio sinistro. Dopo l intervento mi si è preSentato un rumore continuo notte e giorno e nn più sparito. I dott dicono che per questa cosa non esistono cure. 15 gg fa mi hanno tamponato in auto e da allora oltre al solito rumore AVVERTO UN ALTRO RUMORE AGGIUNTO come se si scontrassero due fili elettrici. Cosa potrebbe essere? Acufeni non credo in quanto dentro al mio orecchio non esiste più niente neanche il labirinto. Mi sapete dare una spiegazione? Grazie

    Reply
  • Buongiorno a Lei,
    Dunque:alcuni gg fa’ sono stato dal mio medico curante.Gli ho chiesto una visita specialistica da un Otorino perche’ da mesi sento un ronzio,sibillo.continuo nell’orecchio destro,non mi preoccupavo prima ,pensando passera’,ma poi da poche settimane incomincio’ il ronzio anche nell’orecchio sinistro.Lo sento piu’ di sera quando mi accosto per dormire,durante il giorno,i rumori ed altre cose fanno si che questo disturbo non lo sento tanto odioso.Dalla visita dello specialista non constatarono alcun difetto del mio udito,anzi per la mia eta’72.mi dissero tutto O.K.ma per il ronzio purtroppo non si puo’ fare nulla.Dovra’ sopportarlo oppure sara’ possibile che con il tempo passera’.Prendo per dormire il” Clonazepam” Coquan 2,5 mg/mL 15 goccie in acqua prima di coricarmi:da molti anni-in piu’ ilTrazodona Clorhidrato il Gemfibrozilo e Tiamina 1 pasticca di ogni una ,oltre ai prodotti per la salute di Herbalife.Suggeritemi voi per favore che devo fare.Penso che con il crescere di questo continuo ronzio mi porti alla pazzia. Tante grazie Ottavio.

    Reply
  • buongiorno,
    sono 8 anni che credo di lottare contro un acufene. mi è comparso a 27 anni inizialmente con suono e se nonesrro un po’ a tutte e due le orecchie. smettendo di fumare ho notato un miglioramento in quanto soffrendo di muchi in gola avvertivo questi rumori come se fossero muchi. ora da un po’ di anni credo sia diventato pulsante. ci sono momenti in cui sento di stare meglio (estate) ed altri in cui sento che la situazione peggiora(ho avuto l’influenza con un raffreddamento forte e mi sembra sia peggiorato). durante il giorno sto bene, o meglio lo sento solo durante alcuni movimenti del capo( se mi abbasso dall’alto al basso) ma la sera a letto spesso ritorna rimbombante. solo l’orecchio dx ora ne è colpito. se a letto mi metto con l’orecchio colpito verso l’alto lo sento, se mi giro rivolgendo verso il basso l’orecchio colpito invece o le pulsazioni spariscono oppure sono più lievi.
    8 anni fa, appena comparvero i primi sintomi feci l’esame audiometrico e andai da 2 otorini ma non risultò nulla. Ieri sono stata di nuovo a controllo in quanto leggendo su internet mi sono un po’ spaventata sinceramente ed essendo un soggetto molto ansioso e ipocondriaco (ho fatto anche 2 anni di psicoterapia x l’ansia) ho ritenuto necessario un controllo. L’otorino mi ha parlato di acufene pulsante e mi ha consigliato di fare l’esame audiometrico ed impedenziometrico settimana prox. Ho molta paura. mi devo preoccupare? ho letto di tumori! ho bisogno di consigli!
    grazie!

    Reply
  • Segui per ora i consigli del tuo otorino. Non preoccuparti troppo, il tumore è un caso molto marginale, e non è detto sia collegato all’acufene. Ti consiglio di iscriverti (mail a fine articolo) per scaricare e leggere oltre alla guida curare gli acufeni, anche un breve manualetto con consigli su come gestire lo stress e l’ansia, perché queste sono due cause aggravanti.

    Reply
  • É da 1 notte che sento un ronzio stranissimo provenire dall’orecchio sinistro e dopo qualche ora si é aggiunto anche un dolore ateoce, ho provato a pulire le orcchie ma niente, essendo dodicenne la cosa può essere grave?

    Reply
  • Non dovresti avere problemi, un giorno non fa testo e sei ancora giovanissimo. Può capitare!

    Reply
  • Buongiorno,è da circa un paio di mesi che verso sera,in particolare nei momenti che tendo a rilassarmi e sto per andare a dormire,si presenta una specie di ronzio o “rumore sordo” all’orecchio destro. Premetto che a causa di problemi personali,sto attraversando un momento difficile,nel quale tra l’altro ho iniziato ad avere attacchi di panico,soffrendo da diversi anni di disturbi di depressione…e prendo diversi farmaci. Mi auguro non sia una cosa grave,dato che ho letto di tumori al cervello e alla testa. Confido in una vostra risposta.Grazie.

    Reply
  • Probabile che la causa sia proprio lo stress e la depressione.

    Reply
  • buonasera sono Barbara da lunedi 25 maggio sento un fastidioso ronzio all’orecchio destro lo sento che pulsa. L’altro orecchio mi risulta tappato. In questo periodo ho provato vario stress dovuto a incomprensioni famigliari e ansia nel trovare lavoro. Sono molto sensibile e quando ho situazioni che mi innervosiscono mi viene il batticuore forte e di notte faccio fatica a prendere sonno ma di norma non ho mai avuto problemi solo ultimamente da una settimana. Mia madre venerdi 22 è andata in piscina e uscendo dalla piscina ha sentito un forte ronzio come un phon e siamo andate in ospedale da un otorino che ha riscontrato la perdita di udito di entrambe. Lei è molto agitata ha paura di tante cose malattie e spaventata penso mi abbia condizionata e da lunedi 25 sento disturbo forte anchio. Stiamo andando da un altro otorino e ci ha dato del cortisone ora vorrei sapere un riscontro. Perchè a me peggiora di notte che non mi fa dormire, GRAZIE

    Reply
  • io in questo momento o l’orecchio destro che fischia come il treno, la causa,e la sordita, del lavoro, questo mi e stato detto , dai vari dottori, sono gia 15 anni , che o l’acufene, nell’orecchio o perso totalmente l’udito, e smettera , quando saro al creatore.. a questo faccio le corna.. non e che l’acufene dia solo questo fischio, quando dice sul serio. mi gira la testa, mi è capitato, piu di una volta ,rigettare il mangiare , o preso il PLASIL ,liquido. no anche questo non è abbastansa, ò sempre l’ago pronto, con quello , ti passa. pero , l’orecchio destro fischia ancora. poi quando cambia la stagione, ci sono vari periodi , che te li senti di piu. e siccome le stagioni se ne sono andate, … CARLO MAGNANI.

    Reply
  • Salve ,da tempo ho un continuo ronzio ad entrambi le orecchie,
    Ed aggiungo che sento le pulsazioni cardiache soprattutto quando faccio sforzi,oppure nei strani movimenti con la testa.ho 51anni, sono ipertesto, la pressione sanguina la tengo sotto controllo . Grazie!

    Reply
  • Buongiorno. Ho iniziato ieri, in modo non continuativo, ad avvertire molto distintamente il battito cardiaco nell’orecchio destro. Non cambia con la posizione tenuta (in piedi, straiata) ma può scemare di intensità quando si associa a mal di testa, per tornare di stessa intensità quando il mal di testa si smorza.
    Ho avuto ESA celebrale (emorragia) quasi 4 anni fa.
    Può dirmi se ritiene necessario un consulto neurologico?
    Grazie

    Reply
  • Chieda al suo medico che conosce meglio le sue patologie pregresse.

    Reply
  • di carlo giovanni October 7, 2015 4:39 pm

    ogni volta che mi riposo nel pomeriggio , e poi nel sonno notturno, al risveglio sia dal riposo quotidiano o dal sonno notturno mi viene acufene orecchio destro e dolore orecchio destro, vorrei capire il motivo se possibile, per ora ora vado vado avanti con antinfiammatori per contrastare dolore orecchio, vorrei avere una vostra opinione. Grazie

    Reply
  • Ciao! Sono una ragazza di 20 anni che soffre da 3 anni di acufene. Non ne posso più è tra l’altro nella mia vita avrei voluto fare musica, mentre ora non posso più neanche andare ai concerti o al cinema, dato che co né risultato il mio fischio aumenta accompagnato da dolori. Vorrei capire come posso apprendere al meglio da questo “miracolo per acufeni” ciò che tu insegni è tutto ciò che c’è nel libro? Basta per una possibile guarigione?

    Reply
  • ciao Aurora. Miracolo per Acufeni è un libro di un autore americano. Ci sono vari consigli per curare gli acufeni o quanto meno alleviarli, purtroppo non posso dire che garantisca la guarigione, ci sono molte cause del fischio all’orecchio …

    Reply
  • Gentile Luca mio marito da ormai più di un anno sente improvvisamente ad un orecchio un forte prurito interno come se una piuma si muovesse, abbiamo fatto visita da un professore di una clinica specializzata ma non ha rilevato nulla di anormale. Ed a lui il problema persiste, ho sentito alla radio parlare degli acufeni potrebbe essere secondo lei ? Grazie fin d’ora per la risposta

    Reply
  • buongiorno Gabriella,
    in realtà l’acufene è più legato ad un fischio o un sibilo, ma non a prurito. Premesso che meglio verificare con un medico, esistono gocce per il prurito dell’orecchio interno.

    Reply
  • Buongiorno Luca, sono 4 giorni che sento da l’ orecchio sinistro non un fischio ma un rumore come se fosse un piezoelettrico di accensione ad intervalli molto irregolari, inoltre se ascolto delle frequenze sonore comincio a sentire scariche continue dello stesso rumore, secondo lei cosa potrebbe causare ciò? Grazie

    Reply
  • ciao Marco, in questi casi rivolgiti anzitutto al tuo medico e poi all’otorino. Solo una visita può dare risposte.

    Reply
  • Buonasera, è da quasi un mese che sto combattendo un catarro alle orecchie che non vuole andare via ed è da un mese di conseguenza che ho questo fischietto nell’orecchio destro. C’è la possibilità che insieme al catarro vada via anche il fischio? Se mai la risposta sia negativa il fischio implica una perdita di udito o di non percezione di alcune frequenze?

    Reply
  • Ciao Luca,
    da circa sei mesi solo e ripeto solo quando vado a letto sento come un frigo (ho provato a staccare il frigo di casa mia) che continuamente stacca e attacca di giorno niente secondo di che si tratta…ciao e grazie

    Reply
  • Potrebbero esser acufeni, probabilmente la causa è psicologica (stress o paure). Leggi la guida sulle tecniche di rilassamento, ti basta inserire la mail nel modulo a fine pagina e la trovi (gratuita) insieme a curare gli acufeni.

    Reply
  • Quattro mesi fa improvvisamente ho avvertito il mio battito cardiaco nell’orecchio sinistro per una mezz’oretta. Non avevo fatto niente di strano, ne’ sforzi ne’ movimento bruschi. Mi sono molto spaventata
    Poi è passato a nn ci ho pensato più. Ieri notte, dopo una mezz’ora che mi ero appisolata, nel sonno ho avvertito un forte fischio che nn terminava mai, nello sforzo di svegliarmi, in quanto nel sonno avvertito la cosa come un incubo angosciante , mi sono svegliata senza avvertire il fischio ma con una brutta sensazione. Solo dopo ho approfondito la cosa è ho letto che potrei essere affetta da acufene.

    Reply
  • Salve io purtroppo ho avuto a che fare con l’ecufene e capisco cosa si prova e come ci si sente, posso anche dirvi che si sfiora la pazzia, io ho incontrato un medico che dopo una accurata visita mi ha detto: posso solo dirle di abituarsi xké difficilmente quasi impossibile che l’ecufene andrà via, la mia era bilaterale e solo chi prova può capire come ci si sente…. Dunque è inutile portare le cose alla lunga io posso solo dirvi che se l’ecufene nn ha cause cioè nn diviene da cerume, da urti, da otite ecc l’ecufene andrà via come nel mio caso io grazie a Dio xké Dio può in ogni cosa è grazie alla mia volontà sono riuscito ad abolire quel rumore che mi faceva solo impazzire le ho provate tutte la musica bianca notturna, ecc. Ma solo un metodo esiste ed è la nostra forza di volontà il nostro cervello è capace di fare determinate cose che nemmeno noi sappiamo, solo se noi gli diamo l’ok, ho preso solo degli integratori “Otofisk 1000 mg” ma ogni talvolta che il rumore di faceva più forte io mantenevo la calma e dicevo solo e venuto e solo te ne andrai voglio solo dirvi che il panico l’ansia scatena molto di più il disturbo… Ci vuole molta pazienza molta lo capisco nn è facile ma fatelo io sono guarito… Vi auguro a voi tutti di riuscirci xké nn lo auguro a nessuno soffrire di ecufeni…. Molta pazienza e tanta Fede… Buon tutto.

    Reply
  • Salve a tutti, 3 anni fa ho avuto un infortunio sul lavoro battendo la testa
    e da quel giorno non sento piu dalla parte sinistra e sento un fischio che non sparisce mai.
    I medici mi hanno detto che mi devo abbituare, ma questo e impossibile.
    A Lucerna ho messo un apparecchio che si chiama bonebridge per sentire
    sperando che il fischio scompariva, ma non e stato come speravo.
    Sento ma il fischio rimane.
    Comunque secondo me per staccare dal fischio bisogna concentrarsi
    su qualcosa che si sta facendo che per me e lunica soluzione.
    Per quello che riguarda alle cure secondo me non ce rimedio.
    Auguri a tutti queli con questo problema.

    Reply
  • Salve è dallo scorso Gennaio che soffro di dolori all’orecchio. Tutto è partito da un dolore all’orecchio medio, curato male, che si è trasformato in acufene.Sono stata da otorini e ho preso tanti farmaci, soprattutto cortisone, ma niente, o meglio, il fischio è passato ma mi è rimasto un terribile dolore all’orecchio e , in più se sento rumori forti, mi da tanto fastidio,come se non riuscissi più a sopportare i rumori forti.

    Reply

Lascia un commento

Next Post:

Previous Post: